domenica 30 marzo 2008

Fragola-Cappello: il modello

Ho provato il mio cappello a forma di fragola con la lana merino... mi piace molto, anche se per la stagione e per il soggetto prettamente primaverile, in questo momento sarebbe preferibile usare il cotone!

Ho scritto e lavorato seguendo il mio modello e mi sembra che così possa andare. (Se vi capita di provarlo... fatemi sapere!)


Fragola-Cappello

Lavorato in tondo, tutto a dritto.

Filato: Adriafil Merino (1 gomitolo rosso, 1 gomitolo verde, 1 gomitolo nero).
Ferri: gioco di ferri (5 ferri a doppia punta) 4 mm.
Tensione: 23 maglie = 10 cm.
Misura del cappellino finito: circa 42 cm di circonferenza.
Punti impiegati: dritto, diminuzioni (2 maglie insieme a dritto).

Istruzioni:

Montare 96 maglie con il filato di colore rosso e disporle su 4 ferri a doppia punta (24 maglie su ogni ferro), unire in un giro facendo attenzione a non torcere le maglie.
Lavorare tutti i giri a dritto, per 5 cm.

-Motivo dei semini (a jacquard):
1° giro: alternare 7 maglie con il filato rosso e 1 maglia con il nero fino alla fine del giro.
2° - 8° giro: lavorare tutte le maglie con il filato rosso.
9° giro: lavorare 3 maglie con il rosso, poi alternare 1 maglia con il nero e 7 con il rosso fino alla fine del giro.
10° - 16° giro: lavorare tutte le maglie con il filato rosso.
17° giro: alternare 7 maglie con il filato rosso e 1 maglia con il nero fino alla fine del giro.
18° giro: lavorare tutte le maglie con il filato rosso fino alla fine del giro.

-Motivo del picciolo (a jacquard):
1° giro: lavorare 5 maglie con il filato rosso, poi *lavorare 1 maglia con il filato verde e 11 maglie con il rosso* e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
2° giro: lavorare 4 maglie con il filato rosso, poi *lavorare 3 maglie con il filato verde e 9 maglie con il rosso* e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
3° giro: lavorare 3 maglie con il filato rosso, poi *lavorare 5 maglie con il filato verde e 7 maglie con il rosso* e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
4° giro: lavorare 2 maglie con il filato rosso, poi *lavorare 7 maglie con il filato verde e 5 maglie con il rosso* e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
5° giro: lavorare 1 maglia con il filato rosso, poi *lavorare 9 maglie con il filato verde e 3 maglie con il rosso* e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
6° giro: *lavorare 11 maglie con il filato verde e 1 maglia con il rosso* e ripetere da * a * fino alla fine del giro.
7° e 8° giro lavorare tutte le maglie con il filato verde.

-Diminuzioni:
(continuando sempre con il filato verde)
1° giro: lavorare 10 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.
2° giro: lavorare 9 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.
3° giro: lavorare 8 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.
4° - 10° giro: continuare così, diminuendo man mano 1 maglia prima di ogni diminuzione, fino ad avere 16 maglie.
11° giro: lavorare 2 maglie insieme a dritto e ripetere fino alla fine del giro.

-I-cord:
Mettere le 8 maglie rimaste su un ferro a doppia punta e lavorarle con un altro ferro a doppia punta. Ad ogni nuova riga spostare il lavoro all'estremità opposta del ferro e ricominciare, tirando un pò il filo tra l'ultima e la prima maglia per mantenerle vicine.
Raggiunta la lunghezza di 1 cm (o poco più) tagliare una coda da infilare in un ago da maglia e con l'ago ripassare il filo due volte nelle 8 maglie per chiuderle; fermare e nascondere il filo inserendolo con l'ago all'interno dell'i-cord.

martedì 25 marzo 2008

Cappellino a righe

Sono soddisfatta di come sono riuscita a realizzare questo cappellino: esattamente come l'avevo pensato. Divertente e soffice!
La lana che ho usato è morbida come burro e piacevole da lavorare.
Per seguire questo modello basta saper fare il dritto ed il rovescio, ed è l'ideale per chi vuole prendere confidenza con la lavorazione in tondo.
Non c'è bisogno di cuciture, una volta tolto dai ferri è già pronto da indossare, e si può scegliere tra 3 diverse versioni finali:

con un semplice i-cord

i-cord con un nodino

tanti i-cord secondo il gusto personale!
Io ne ho fatti 8 (2 per ogni colore usato), tutti di diverse lunghezze.

Ho utilizzato 4 diversi colori, rimanendo sulle tinte del rosa e del lilla; si può confezionare anche in due o più colori, perfetto per sfruttare i gomitoli già iniziati.


Ho cercato di risistemare gli appunti presi immaginando, realizzando e aggiustando il cappellino: ecco di seguito il modello che ho scritto.

Filato: Tropical Lane - Il punto forte.

Ferri: gioco di ferri (5 ferri a doppia punta) 3,5 mm.

Tensione: 24 maglie = 10 cm.

Misura del cappellino finito: 42 cm di circonferenza.

Istruzioni:

Montare 100 maglie e disporle su 4 ferri a doppia punta (25 maglie su ogni ferro), unire in un giro facendo attenzione a non torcere le maglie. Lavorare sempre a dritto, per circa 3 cm.

*Iniziare un nuovo giro cambiando colore e lavorando a rovescio per un giro, poi lavorare a dritto 7 giri.* Ripetere da * a * per 3 volte.

Cambiare colore e lavorare un giro a rovescio, poi iniziare le diminuzioni:

1° giro: lavorare 8 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

2° 4° 6° giro: lavorare tutte le maglie a dritto.

3° giro: lavorare 7 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

5° giro: lavorare 6 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

7° giro: lavorare 5 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

8° giro: lavorare tutte le maglie a rovescio con un'altro colore.

9° giro: lavorare 4 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

10° 12° 14° giro: lavorare tutte le maglie a dritto.

11° giro: lavorare 3 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

13° giro: lavorare 2 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

15° giro: lavorare 1 maglia a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

16° giro: lavorare tutte le maglie a rovescio con un'altro colore.

17° giro: lavorare 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

18° giro: lavorare tutte le maglie a dritto.

19° giro: lavorare 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

Mettere le 5 maglie rimaste su un ferro e lavorare un i-cord della lunghezza desiderata.

Per fare più i-cord, riprendere (con l'uncinetto) le maglie alla base del primo i-cord.

giovedì 20 marzo 2008

Arte e creatività in mostra

Norma De Lucia, dell'Associazione Incontri e Eventi, mi scrive perchè organizza una mostra mercato artigianale a Roma e sarebbe felice di poter avere espositrici creative di lavori a maglia.
Leggete qui tutte le informazioni dettagliate.

domenica 16 marzo 2008

Fragola-Cappello


...finito!

Ho usato Tropical Lane Susy 3 (100% cotone).

Non ho seguito alcun modello, mi sono semplicemente ispirata a questi e questo in particolare.

Seguirà lo schema... devo mettere a punto poche cose e vorrei anche provare a fare lo stesso cappellino in lana, per vederne l'effetto.

Ne avevo già fatto uno molto piccolo da neonato, ma senza lavorare con i ferri i semini, pensando di aggiungerli in seguito a punto maglia...

giovedì 13 marzo 2008

Il punto a tubolare: come si chiude

Mirella deve chiudere un lavoro terminato a punto tubolare, ma non ricorda come si fa...

Lascia una "coda" di filo ed infilalo nell'ago da lana.
Entra con l'ago nella prima maglia a dritto, prendendola a rovescio, e sfilala dal ferro.
Entra con l'ago nella prima maglia a rovescio, prendendola a dritto, e sfilala dal ferro.
Ripassa l'ago nella prima maglia a dritto già sfilata, poi entra con l'ago nella seconda maglia a dritto, prendendola a rovescio, e sfilala dal ferro. Ripassa l'ago nella prima maglia a rovescio già sfilata, poi entra con l'ago nella seconda maglia a rovescio, prendendola dal dritto, e sfila dal ferro; continua così fino a chiudere tutte le maglie.

E' molto più semplice e veloce da fare che da spiegare... Magari può essere d'aiuto guardare su Knitting Help i video per iniziare e per ripetere il punto.

I bordi con avvio o chiusura a tubolare mi piaciono molto: sono invisibili, compatti ed elastici!

giovedì 6 marzo 2008

Polpa, picciolo e semini

Ho preso nuova lana e nuovo cotone (indecisa, alla fine ho pensato di provare entrambi i filati!)









perchè ho in mente di fare un cappellino tipo questo...

Rosso, verde e nero: polpa, picciolo e semini!

sabato 1 marzo 2008

Child's Hat (without Pompom)


Child's Hat
Originally uploaded by
ferri e gomitoli

Lo scorso weekend sono rimasta a casa con l'influenza (ancora!), ma almeno ho avuto voglia e tempo per finire il cappellino al quale stavo lavorando...


Ho seguito il modello Child's Hat with Pompom dal libro "101 Designer one-skein wonders" (ma alla fine ho deciso di non aggiungere il pompom!).

Ho usato lana Adriafil Merino (ciò che restava di 4 gomitoli di diversi colori usati per il maglioncino) e ferri a doppia punta.


Mi sta venendo la passione per i "progetti da un gomitolo" ed in particolare per i cappellini!